Home » Ricerca e Sviluppo

FORMAZIONE

La filiera di un manufatto metallico, come prodotto lungo da barra in acciaieria, coinvolge diversi settori prima di arrivare ad essere pronto per il montaggio finale sull’autoveicolo ogni operazione conferisce proprietà, sia chimiche che meccaniche.
Il corso di metallurgia ha come obiettivo quello di ripercorrere tutte le fasi produttive.
Si parte dalla materia prima con le sue caratteristiche di composizione chimica, di pulizia dell’acciaio e le chiavi di lettura dei vari diagrammi di stato e di trasformazioni micro strutturali, per passare poi alle operazioni di forgiatura a caldo e a freddo in funzione della geometria. 
Proseguendo si affrontano le tecnologie dei trattamenti termici massivi sia preliminari di lavorabilità che finali atti a contenere le deformazioni post tempra.
Verranno approfonditi i temi sullo stato dell’arte dei trattamenti termochimici di indurimento superficiale come la cementazione in bassa pressione e tempra in azoto.
La filiera si completa con i processi meccanici superficiali a freddo di pallinatura controllata che ha il target di aumentare la resistenza a fatica attraverso il conferimento delle tensioni residue in compressione.
Ultimi, ma non meno importanti, sono i capitoli sulla metallurgia delle polveri (acciaio sinterizzati), test di laboratorio ed una guida alla compilazione del cartiglio dei disegni.

E. MORGANO
Materials Engineering Specialist
SILCO Srl-Quinta Strada, 9, 10040 Interporto di Rivalta (TO)

ACCIAI

> Scopri di più
- Filiera del manufatto metallico
- Tecnologie di fabbricazione
- Cenni
- Tipologie
- Diagramma di stato Fe C
- Forme allotropiche del ferro
- Curve di trasformazione
- Caratteristiche strutture metallografiche
- Designazione
- Influenza degli elementi di lega
- Qualità degli acciai

TRATTAMENTI TERMICI TERMOCHIMICI

> Scopri di più
- Massivi (preliminari e finali)
- Decarburazione
- Andamento fibre di stampaggio
- Contenimento delle deformazioni
- Termochimici di indurimento superficiale
- Misura dell’ austenite residua
- Ossidazione intergranulare
- Cementazione in bassa pressione vs atmosfera
- Nitrurazione
- Tempra ad induzione
- Difettosità di rettifica
- Saldatura laser di ingranaggi
- Riporti antiusura

PALLINATURA CONTROLLATA

> Scopri di più
- Pallinatura di forza (shot peening)
- Diffrattometria Rx
- Applicazioni in automotive
- Superfinitura post pallinatura

METALLURGIA DELLE POLVERI

> Scopri di più
- Ciclo di fabbricazione
- Applicazioni in automotive
- Confronti

TEST DI LABORATORIO

> Scopri di più
- Prove di durezza
- Temprabilità Jominy

DISEGNI

> Scopri di più
- Guida alla compilazione del cartiglio

CONVEGNI

BUONE PRATICHE

Torna su