Sabbiatrici lavaggio stampi

L'impianto lavaggio stampi è essenzialmente composto da:

1. CABINA CON BASAMENTO
2. CICLONE
3. FILTRO
4. CIRCUITO PNEUMATICO
5. IMPIANTO ELETTRICO A BASSA TENSIONE
6. TAVOLA ROTANTE SU CARRELLO (optional)

Cabina con basamento

La cabina è realizzata in lamiera di ferro di opportuno spessore e rinforzata ove necessario per ottenere una macchina rigida e molto robusta.
L'impianto è verniciato con uno strato di fondo antiruggine e due mani di colore.
La verniciatura è fatta con polvere epossidica cotta in forno, particolarmente resistente all'usura.

Dimensioni utili cabina: Larghezza mm. 1100 x profondità mm. 850 x Altezza mm. 750
Dimensioni d'ingombro: Larghezza mm. 1180 x profondità mm. 1300 x Altezza mm. 1760

L'impianto è dotato di:
a. Controllo del valore di aspirazione in cabina tramite vuotostato. Questo strumento non consente la lavorazione se l'aspirazione in cabina non è sufficiente per qualsiasi motivo (filtri intasati, avaria all'aspiratore, tubazioni danneggiate, etc.);
b. N. 2 portelli laterali per l'accesso in cabina con tenuta realizzata tramite speciale profilo a lama in grado di assicurare la migliore tenuta delle polveri;
c. Ciascun portello è dotato di un fine corsa di sicurezza per il controllo della chiusura dei medesimi. Si tratta di finecorsa a movimento attivo. Ciò significa che la commutazione dei contatti non è mai affidata ad una molla interna, ma ad un movimento meccanico obbligato tramite la speciale chiave di azionamento;
d. N. 1 paio di guanti lunghi in gomma;
e. Finestra di visibilità con vetro stratificato di sicurezza, che in caso di urto non genera frammenti e vetro di tipo normale avente la funzione di proteggere il vetro stratificato dall'azione dell'abrasivo. I vetri sono montati con profili di chiusura che consentono un rapido smontaggio senza necessità di utensili speciali;
f. Lampade alogene di illuminazione cabina alimentata a 24 Volt e con potenza di 100 Watt/cad. - montate esternamente alla zona di lavoro che viene illuminata tramite apposita finestra con vetro temprato;
g. Pistola di sabbiatura in alluminio con iniettore e ugello in metallo duro;
h. Pistola di soffiaggio per pulizia pezzi;
i. Elettroaspiratore 0,75 HP.

Dati elettroaspiratore
Consumo aria compressa a 6 bar : 1000 lt/1'
Assorbimento energia elettrica : watt 800
Portata max : 125 kg.

Ciclone

Indispensabile per la depolverizzazione della cabina e rigenerazione dell'abrasivo utilizzato. Il ciclone assicura l'eliminazione continua delle polveri e la costanza del grado di lavorazione. E' dotato di cassetto estraibile per rimuovere gli eventuali residui di lavorazione dal setaccio.

Filtro a n. 1 cartuccia autopulente

Questo filtro è realizzato espressamente per lavorare con lavatrici manuali ad una pistola. E' dotato di una cartuccia filtrante in poliestere con superficie totale di 5,1 m2
Le polveri intercettate dalla cartuccia filtrante vengono fatte cadere nel cassetto inferiore attraverso un sistema di pulizia controllato automaticamente mediante scheda elettronica di comando. Questo sistema, unitamente alla qualità della cartuccia assicura un buon grado di pulizia della superficie filtrante senza necessità di interventi di manutenzione diretta. La cartuccia assicura una grande resistenza meccanica.
Il filtro è fornito con marcatura CE e dichiarazione di conformità alla normativa Europea CEE 89/392 e successive integrazioni.

Circuito pneumatico

Il circuito pneumatico, ha la funzione di portare aria compressa alla pistola in modo da generare per depressione il getto del nostro prodotto vegetale. Il circuito pneumatico è composto da tutti gli organi necessari per il trattamento e la regolazione dell'aria compressa e cioè:
- Filtro deumidificatore;
- Regolatore di pressione;
- Manometro, posto nel cappuccio superiore per una facile lettura;
- Pedaliera antinfortunistica con comando elettrico.

Sull'alimentazione dell'aria compressa è montata una valvola manuale a tre vie. Questa valvola ha due posizioni di lavoro: in una posizione consente il passaggio dell'aria compressa, nell'altra chiude l'alimentazione e scarica il circuito interno dell'impianto

Impianto elettrico

Impianto elettrico con comandi ausiliari a bassa tensione, posti anteriormente.
Tensione di alimentazione : 380/220 V - Trifase - 50 Hz.

Circuito elettrico realizzato nel rispetto della norma CEI EN 60204-1. In particolare è realizzato in modo che in caso di mancanza di alimentazione o di arresto per intervento di emergenza, l'impianto non possa ripartire automaticamente al ritorno della alimentazione elettrica, ma solamente attraverso un comando volontario dell'operatore.
L'inserimento ed il disinserimento del motore sono ottenuti tramite pulsanti a comandi bassa tensione 24 Volt. Il pannello comandi comprende:
- Pulsante di marcia dell'aspiratore;
- Pulsante a fungo per l'arresto di emergenza;
- Interruttore della lampada di illuminazione della zona di lavoro;
- Spia di segnalazione di presenza tensione;
- Spia di segnalazione di insufficiente aspirazione;
- Contaore.

Tavola rotante estraibile su carrello (optional)

- Carrello con tavola rotante a movimenti manuali;
- Vie di corsa interne alla cabina;
- Struttura esterna con vie di corsa atte a ricevere il carrello.

La struttura esterna può essere realizzata in due versioni:
- dotata di ruote, quindi spostabile;
- fissa alla cabina. In questo caso la tavola è abbassabile per permettere l'apertura e la chiusura del portello;
- l'applicazione può essere fatta sia a destra che a sinistra della cabina.

L'impianto viene fornito accuratamente controllato e collaudato in ogni sua parte e componente, e completo di documentazione.

Libretto d'istruzioni per uso e manutenzione
- Insieme generale
- Schema elettrico
- Schema pneumatico
- Dichiarazione di conformità