Forno a camera con vasca di tempra integrata
Forno a camera con vasca di tempra integrata

Forno a camera con vasca di tempra integrata TC-O carica da 800-1000 kg

Si tratta di un impianto usato e ricondizionato a nuovo. Questi sono forni ad atmosfera di tipo standard che possono esser disposti in batteria in numero come necessario per soddisfare qualsiasi esigenza produttiva: una, due, tre o più unità.

L'impianto è particolarmente adatto per il trattamento di cementazione a qualsiasi profondità, e per bonifica in atmosfera.

I componenti dell'impianto sono i seguenti:
- un forno a camera TC-O riscaldato a tubi radianti a gas metano dotati di 4 recuperatori di calore EM 45;
- una vasca di spegnimento in olio caldo integrata con il forno;
- un vestibolo di carico e scarico;
- quadro di controllo comprendente:
- un PLC per la gestione dell'impianto e la regolazione delle temperature;
- un sistema HOLOVIEW® di gestione e supervisione su PC;
- un'apparecchiatura di regolazione automatica del potenziale di carbonio con sonda ossigeno per cementazione;
- un pannello per gestione atmosfera da azoto-metanolo;
- lavatrice ad immersione;
- caricatrice su binari.

Caratteristiche

E' essenzialmente costituito da una camera di riscaldo con quattro tubi radianti riscaldati a gas, un vestibolo di carico, scarico e raffreddamento e da una vasca per spegnimento in olio.

La camera di riscaldo e il vestibolo sono montati al di sopra della vasca di spegnimento in modo da ridurre a un minimo l'ingombro in pianta dell'installazione.

Una porta isolata con fibra ceramica separa la camera di riscaldo dal vestibolo e una porta esterna al vestibolo di tipo autostagnante chiude a tenuta il vestibolo in modo da consentire un minimo consumo di gas d'atmosfera.

Il forno è munito di proprio spintore posizionato nella parte posteriore del forno. Tale spintore è in grado di trasferire le cariche dall'elevatore di tempra situato nel vestibolo di carico alla camera di cementazione e viceversa, di spingere la carica cementata sull'elevatore di tempra per lo spegnimento in olio. La catena di tale spintore è normalmente alloggiata esternamente al forno, pertanto durata e affidabilità di tale spintore sono notevoli anche per il fatto che la permanenza in temperatura è limitata alle sole operazioni di trasferimento della carica.

Il vestibolo è munito di un elevatore con due piani a rulli di lavoro, azionato elettricamente. Il piano superiore consente l'introduzione della carica fredda nella camera di riscaldo, mentre la carica trattata in precedenza si trova nella vasca in tempera.

Il piano inferiore serve per lo spegnimento in olio dopo estrazione dal forno della carica calda già trattata. Si ottiene in tal modo la massima utilizzazione dell'impianto. Il forno può servire per operazioni di cementazione, carbonitrurazione e bonifica, con le atmosfere adeguate, a temperature fra 750°C. e 930°C. In opzione è possibile ottenere la normalizzazione in atmosfera con vestibolo speciale rialzato e raffreddato a circolazione d'olio .